Fondazione Carlo Colla & Figli Appesi ai fili 300 anni di arte italiana, ora nel mondo.
Home » Marionette e Cinema

Marionette e Cinema

Le esperienze cinematografiche delle marionette Colla.

Le esperienze cinematografiche delle marionette Colla. - Fondazione Carlo Colla & Figli
Con la loro presenza stabile al Teatro Gerolamo di Milano dal 1911, persino il Cinema scelse le marionette ed i marionettisti della Carlo Colla & Figli: le diverse esperienze cinematografiche partono nel 1916 con "Il sogno folle", chiara allusione ai problemi sociali e politici della Grande Guerra, sino alla straordinaria esperienza con Campogalliani per la realizzazione de "I quattro moschettieri" tratti dall'omonimo romanzo radiofonico di Nizza e Morbelli che trionfava anche in virtù della raccolta delle figurine Panini; si prosegue con "L'orfanella delle stelle" del 1946, con "Cristoforo Colombo", "Cenerentola" e "Il gatto con gli stivali" del 1949, con il "Pinocchio" di Comencini del 1971 (nella foto in alto, Mangiafuoco e Pinocchio con le marionette Colla), con "Facciamo Paradiso" di Monicelli nel 1995.

Con "I quattro moschettieri", in particolare, si realizzò il primo ed unico lungometraggio interamente realizzato con le marionette: ne furono protagoniste ben 3.573 , manovrate da oltre 30 marionettisti.
Un critico scrisse sulla rivista "Cinema" del 25 ottobre 1936: " Le marionette dei Quattro moschettieri, possono rappresentare benissimo l'equivalente italiano dei cartoni animati d'America, ma potrebbero anche superarli. Questo film di avventure ci è piaciuto e ci ha divertiti, le scene specie quelle della nave e dell'osteria sono ben fatte. Ottima la regia di Campogalliani vecchio ed espertissimo burattinaio, la quale regia ha il merito di aver soddisfatto le esigenze cinematografiche per uno spettacolo pensato per il teatro (...) Noi ci auguriamo senz'altro di vedere presto un film di marionette a colori, coi colori più irreali e immaginosi che ad esse si possano intonare. "

 - Fondazione Carlo Colla & Figli
"I Quattro Moschettieri" durante la lavorazione nel 1936. Il film è il primo ed unico lungometraggio di marionette che sia stato mai realizzato dalla cinematografia italiana.